Loading color scheme

Pizza Regina della settimana
Visite: 200

🔥Ecco a voi la nostra pizza della settimana..🔥delicata e stagionale. 💣 L'Asparagina 💣. Vieni anche tu ad assaggiarla e a proporre la pizza della settimana 🤩
#pizzagourmet #moncalieri #foodlover #cibobuono #italianfood

Ma quanto ne sai sugli Asparagi? Oggi ti raccontiamo qualcosa Noi!

Sembra che l’asparago fosse già conosciuto ed utilizzato già più di 2000 anni fa nell’antico Egitto, da dove si sarebbe poi diffuso in tutte le civiltà del Mediterraneo. La presunta origine di questa pianta è dunque risalente alle regioni del continente asiatico e il suo nome sembra derivi dal termine persiano “sperega“, ovvero germoglio. Solamente più tardi, con la civiltà greca, il suo nome si trasformò in “asparaghos“, termine utilizzato per una delle sue caratteristiche ovvero “pieno di linfa”.

Sin dall’antichità dunque, gli asparagi sono stati usati per le loro proprietà terapeutiche e afrodisiache. Le sue doti si sono poi tramandate nei secoli fino al tempo di Napoleone. Si narra infatti che l’imperatore non ricevesse mai visite intime se prima il cuoco non gli avesse preparato qualche pietanza contenente i miracolosi asparagi.

Esistono diverse varietà di asparagi, facilmente distinguibili tra di loro a seconda del colore delle loro cime che può essere bianco, verde e addirittura violaceo. L’importante è che al momento dell’acquisto, se ci si vuol assicurare che il prodotto sia fresco, le cime siano chiuse e compatte.

Gli asparagi possiedono clorofilla, sostanza a cui devono il loro colore verde, oltre a molte proprietà nutrienti per l’organismo. Sono composti per oltre il 90% da acqua, circa 2% di fibre, 2% di zuccheri, 2% di proteine e solo lo 0,1% di grassi, sono dunque ipocalorici e quindi molto impiegati nei sistemi di alimentazione controllata.Gli asparagi presentano anche un alto contenuto di vitamine, come la A, B1, B2, B3, B5, B6, B9, vitamina C, vitamina E e K. Contengono inoltre folati, alfa-carotene, beta-carotene, luteina e zeaxantina. In generale tutte le vitamine del gruppo B combattono l’astenia, in particolare c’è poi il manganese e vitamina A che influenzano il buon funzionamento di legamenti, reni e pelle.

Il glutatione, composto detossificante degli asparagi combatte i radicali liberi e le sostanze cancerogene, mentre le saponine, in particolare la protodioscina e la protodiogerina, si ipotizza che possano contrastare la moltiplicazione delle cellule tumorali nel colon.

Le particolarità dell’asparago sono soprattutto connesse alla loro azione diuretica, grazie al contenuto di saponine, polifenoli ed elevate quantità di minerali, nello specifico potassio, sodio, fosforo, magnesio, ferro, zinco, calcio, manganese, selenio, rame e iodio, che li caratterizzano per il loro potere contro la ritenzione idrica. La singolare influenza sulla minzione si compie grazie alla presenza di purine che generano acido urico.

Quindi..adesso che avete qualche info in più sull'ortaggio miracoloso potete prenotare la vostra Asparagina!! Potete averla a Domicilio, da asporto, a cena in pizzeria o dopocena guardando la partita!

Per maggiori info su di noi cliccate qui e continuate a seguirci!

Instagram: imascalzonimoncalieri

Facebook: https://www.facebook.com/imascalzoni.net/

Sito web: www.imascalzoni.net